#BUCCINASCO RACCOLTA FIRME INUTILE: I CINQUE STELLE PRENDONO UN ENORME ABBAGLIO CON I LAMPIONI

Le legittime segnalazioni dei cittadini di Buccinasco su alcuni malfunzionamenti nell’illuminazione pubblica e la smania del Movimento 5 Stelle di guadagnare visibilità per le prossime elezioni hanno fatto prendere un grosso abbaglio alla sparuta truppa grillina locale.

Da qualche giorno infatti i rappresentati del Movimento nel nostro comune raccolgono firme chiedendo di “migliorare l’illuminazione”. Peccato però che, così come per tutte le loro altre iniziative volte ad accaparrarsi meriti non propri, vedi la nuova caserma dei carabinieri già prevista dalla Giunta Maiorano nel 2013, siano già totalmente fuori tempo massimo.

Il Comune ha infatti già avviato un progetto di modernizzazione dell’illuminazione pubblica, aderendo da tempo alla convenzione CONSIP (Lotto 1 Lombardia), della durata di 9 anni, denominata “Servizio Luce 3”, che stabilisce di affidare sia la manutenzione (ordinaria e straordinaria) sia la fornitura di energia elettrica alla ESCO (Energy Service Company) Citelum S.A. per un periodo di 9 anni, che porterà nei prossimi mesi a un cambio radicale nel sistema di illuminazione pubblica a Buccinasco.

In parole semplici l’installazione di 2.260 nuove lampade Led e di sistemi di telecontrollo, il rifacimento di linee elettriche vetuste e la sostituzione di tutti i quadri elettrici obsoleti, con un investimento a carico del gestore di circa 887 mila euro, rivoluzioneranno l’illuminazione di tutta la città con più luce, più sicurezza, minor inquinamento luminoso e un risparmio per il Comune quantificabile in almeno 900 mila Euro in nove anni. L’investimento annuale per la città di Buccinasco per il nuovo sistema sarà di fatto persino inferiore al solo costo di manutenzione degli impianti.

Dietro questo cambiamento radicale c’è infatti un lavoro di anni, portato avanti prima dalla giunta Maiorano e poi da quella Pruiti, che prima ha consentito l’acquisizione di tutti i pali della luce dal vecchio gestore, e poi di poter aderire alla nuova convenzione.

In questi giorni le prime luci a Led stanno già facendo la loro comparsa in alcune vie di Buccinasco. Ai cittadini chiediamo pazienza per le situazioni di disagio che si sono verificate, garantendo che il Comune si è già attivato concretamente per porvi rimedio. La sostituzione di migliaia di lampade, pali e chilometri di cavi richiederà qualche mese di attesa, ma il risultato finale riqualificherà definitivamente l’illuminazione del nostro territorio.

La raccolta firme in atto si dimostra quindi totalmente inutile al raggiungimento di un obiettivo per cui sono già state predisposte dall’amministrazione tutte le condizioni necessarie a soddisfarlo.

Annunci

Pubblicato il 24 febbraio 2018 su Ambiente, comune, consiglio comunale, informazione, innovazione tecnologica, lavori pubblici, lista civica, noi di buccinasco, PD, Rino Pruiti. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: